Temi di italiano

Il racconto di avventura

Ecco alcune tracce di temi per una compito in classe di italiano sul racconto di avventura, ideali per la scuola media e superiore.

  • Ecco la situazione iniziale di un racconto d’avventura. Inventa uno svolgimento e una situazione finale che siano coerenti, adeguati alla situazione iniziale. Ricorda, infine, di dare un titolo al racconto. Guardai l’orologio e vidi che erano le due e mezza, pertanto era tempo di iniziare il viaggio di ritorno all’accampamento. Stavo salendo lentamente e faticosamente il pendìo e avevo raggiunto un punto che poteva essere a metà strada dall’accampamento, quando la mia mente venne richiamata alla realtà da un rumore sospetto dietro di me. Era qualcosa tra un russare e un grugnito, basso, profondo ed estremamente minaccioso. Una strana creatura era evidentemente vicino a me, ma non potevo vederla, così mi affrettai per la mia strada. Avevo percorso un chilometro circa, quando improvvisamente riudii il rumore, sempre dietro di me, ma più forte e minaccioso di prima. Con le ginocchia tremanti mi arrestai, guardai indietro e, improvvisamente, lo vidi. Era una bestia di dimensioni e potenza enormi. Che cosa potevo fare
  • Scrivi un racconto di avventura in cui il/la protagonista si imbarca (di nascosto) su una nave per sfuggire ad un pericolo. Durante il viaggio il mezzo su cui viaggia (che trasporta ora) viene assalito dai pirati
  • Continua il racconto di avventura che comincia in questo modo. "Ero dunque sano e salvo sulla spiaggia; alzai gli occhi al cielo e ringraziai Dio di avermi salvata la vita. Tutti i miei compagni dovevano essere annegati. Appena mi riebbi un poco, cominciai a guardarmi intorno per vedere in che genere di posto mi trovassi e che cosa avrei dovuto fare; ben presto, ogni consolazione svanì e mi accorsi che la mia salvezza era stata una salvezza tremenda: ero bagnato fradicio e non avevo abiti per cambiarmi, nulla da mangiare o da bere, e non vedevo innanzi altra prospettiva, se non quella di morir di fame o di essere divorato dalle bestie feroci”.