Riassunti dei Promessi Sposi

Riassunto del capitolo 10 dei Promessi Sposi

Gertrude cede alle pressioni familiari. Apprcfittando della prostrazione psicologica della figlia, il padre strappa a Gertrude la promessa di farsi suora. La giovane si trova immediatamente coinvolta nei riti che la preparano all'entrata in convento.

Gertrude entra in convento. Incapace di opporre resistenza alla volontà del padre, Gertrude percorre tutte le tappe che la condurranno alla vita di clausura: dalla richiesta alle suore monastero di Monza (molte della quali complici del padre) all'esame del padre vicario sulla sua vocazione. Entra dunque in convento, dopo l'anno di noviziato prende i voti monacali.

La vita infelice e corrotta di Gertrude monaca. Nella vita monacale Gertrude non trova la consolazione della religione, e sfoga le proprie frustrazioni con atteggiamenti irriverenti e sco­stanti. Trova infine immorale, sacrilega consolazione nel rapporto clandestino con un uomo di malaffare, tale Egidio. Alla iniquità

questa relazione si aggiunge anche il delitto: i due amanti uccidono infatti una novizia che minaccia di denunciare la loro tresca.

Gertrude e Lucia. E' trascorso un anno da quei fatti delittuosi, quando Gertrude riceve Lucia: prova per lei sentimenti di sincero interesse, e si propone di aiutarla anche per la consolazio­ne che le deriva da un atto di vera carità.