Riassunti dei Promessi Sposi

Riassunto del capitolo 9 dei Promessi Sposi

I promessi sposi a Monza: le separazione. A seguito di un tormentato viaggio durato tutta la notte, Renzo e le donne giungono a Monza. Dopo una breve sosta all'osteria, Renzo si separa sconsolato da Lucia per recarsi a Milano, come indicato da fra Cristoforo.

Le donne trovano rifugio in convento. Agnese e Lucia vengono accompagnate dal padre guardiano del locale convento da cappuccini al monastero delle suore di clausura di Monza, dove que­sti ottiene per loro la protezione della potente e nobile Signora, enig­matica figura di monaca.

Gertrude, la monaca di Monza: la giovinezza in conven­to. Comincia la biografia di Gertrude. Figlia di una potente famiglia del luogo e destinata alla vita monacale per egoistici interessi familiari, viene educata fin da bambina in convento, oppressa dalla volontà paterna. Ormai adolescente, nel momento di scegliere di farsi monaca, dichiara la propria volontà di tornare alla vita laica, suscitando così l'ostilità familiare.

Gertrude ritorna nella casa paterna. Rientrata nella casa paterna, viene trattata con disprezzo e indifferenza, e privata di ogni affet­to e di ogni piacere. Trova consolazione nei cenni di attenzione di un pag­gio, ma questo tenue rapporto viene scoperto e Gertrude subisce nuove segregazioni, segno della temuta ira del padre. La situazione si fa per lei insostenibile, e decide di rivolgersi al padre per ottenerne il perdono.