Informazione reale. Le migliori notizie dal web.

Immigrati in Italia 2014: inversione di tendenza?

Si fa un gran parlare di immigrazione di ritorno dovuta alla crisi dell'economia mondiale che sta attanagliando anche l'Italia.
Consultando i più recenti dati Istat sembra che il trend non sia cambiato.
Ecco le riflessioni più interessanti sui dati a nostra disposizione:

  • Alla data del 1 gennaio 2014, gli stranieri regolarmente presenti in Italia sono 3.874.726.

  • Nell'ultimo anno il numero di cittadini stranieri che soggiornano con regolarità in Italia è del 3% (110.000 persone)

  • Le etnie più presenti sono, nell'ordine: Marocco (524.000, )Albania (502.000), Cina (320.000), Ucraina (233.000), Filippine (165.000).

  • I minori rappresentano il 23,9% degli stranieri regolarmente soggiornanti.

  • Coloro che soggiornano per un lungo periodo è particolarmente alta nelle regioni del Centro-Nord.

  • Il numero di nuovi permessi di soggiorno concessi è leggermente in calo: - 3,2% rispetto al 2013 precedente. La riduzione interessa soprattutto il Centro dove il calo tocca l'11,5%

  • Aumentano rispetto all'anno precedente le nuove concessioni di permessi per lavoro (+19,3%), mentre diminuiscono i permessi studio e quelli per diminuiti del 10%, quelli per motivi umanitari

  • Che le migrazioni diano vita a precisi progetti di vita è dimostrato dal fatto che oltre l'82% dei cittadini regolarizzati durante il 2003 è ancora presente a gennaio del 2014.