Ricerca su Valencia (Spagna)

di Davide Tomatis e Giulio Vissio

Valencia è situata sulla riva destra del fiume Guadalaviar , a quattro chilometri dal Mediterraneo. Sorge in una fertilissima pianura, la huereta.

ATTRAZIONI TURISTICHE

Lonja de la Seda

È una delle principali attrazioni turistiche, venne costruita nel 1469 come risultato della prosperità commerciale. Gli architetti furono: Pedro Compte, Juan Yvarra e Jhoan Corbera. Negli anni seguenti, dopo il 1533 la Lonja fu usata per il mercato della seta. È un patrimonio dell’umanità e attualmente ospita l’Accademia Culturale di Valencia.

Cattedrale di Valencia

La Cattedrale di Valencia, è la sede dell'Arcidiocesi di Valencia e dal 1886 è anche la basilica minore. Venne dedicata,  all'assunzione di Maria per volere di Giacomo I. La Cattedrale venne consacrata nel 1238 dal primo vescovo di Valencia dopo la Reconquista e venne costruita sull'antica moschea di Balansiya, che a sua volta era stata costruita sul sito in cui sorgeva l'antica cattedrale visigota.

Torres de Serrans

Le Torres de Serrans sono una delle dodici porte che si aprivano nelle antiche mura della città di Valencia. Le Torres de Serrans sono uno dei monumenti meglio conservati di Valencia e, insieme alle Torres de Quart, sono le uniche porte sopravvissute dopo l'abbattimento delle mura avvenuto nel 1865. Il loro nome deriva dal fatto che si trovavano a nord-ovest del centro storico.

Torres de Quart

Le Torresde Quart sono una porta che si apre lungo il tratto delle antiche mura urbane di Valencia. Insieme alle Torres de Serrans formano l'esempio più importante dell'architettura militare valenziana. Le torres de Quart sono ubicate all'incrocio di due strade importanti: carrer de Quart, che dal centro cittadino mena verso ovest, e carrer de Guillem de Castro.

Parco oceanografico di Valencia

Il Parco oceanico di Valencia, è il più grande parco marino in Europa. È situato nella zona dove si trovava il letto del fiume Turia. Il parco è stato realizzato riutilizzando un progetto dell’architetto Félix Candela. Il museo acquatico è parte di un insieme più grande che prende il nome di Ciutat de les Arts i les Ciències.

L'Hemisfèric

L’Hemisfèric è uno degli edifici che fanno parte della Ciutat de les Arts i les Ciències di Valencia. L'edificio è stato progettato da Santiago Calatrava e Félix Candela (già visto in precedenza) , ed è stato aperto al pubblico il 16 aprile 1998. È stato realizzato a forma di occhio e al suo interno si trova una grande sala con uno schermo concavo di 900 metri quadrati .

PIATTI TIPICI

Il piatto più noto della cucina valenciana è la paella. Si tratta di una preparazione a base di riso, zafferano e olio d'oliva, che prende il nome dal recipiente di metallo in cui viene cotta, detto in valenziano paella.

Un'altra specialità tipica di Valencia è l'horchata, una bevanda rinfrescante preparata con acqua, zucchero e chufa, un tubercolo di una pianta, il Cyperus esculentus, diffusa nella piana di Valencia.

TRADIZIONI

Valencia è famosa per Las Fallas: una festa popolare che si celebra in onore a San Giuseppe tra il 15 ed il 19 marzo. Inoltre, a Valencia ha luogo ogni anno il prestigioso Certamen Internacional de Bandas de Música Ciudad de Valencia, una manifestazione nata più di un secolo fa e che è considerata dagli esperti il più prestigioso concorso per orchestre di fiati.

STILI E RITMI DI VITA

Valencia si sveglia generalmente un’ora dopo Verona. Infatti, non è raro entrare in ufficio alle 9.30 del mattino e se non alle 10. Allo stesso modo anche i negozi aprono intorno alle 10per chiudere alle 21.00, mentre ad esempio a Verona è impensabile entrare in un negozio alle 19.30 per fare shopping: le commesse ci inviterebbero a uscire perché devono chiudere. Un altro esempio sono le edicole: quelle italiane indipendentemente da dove si trovino chiudono intorno alle 20.00. Chi ben comincia è a metà dell’opera. Quindi, ci si può aspettare solo che gli spagnoli pranzino e cenino più tardi. Se non si vuole mangiare da soli o circondati da turisti o trovare la cucina chiusa, allora bisogna tenere bene a mente che qui generalmente si pranza alle 14.00, che si cena intorno alle 22.00 e che nei ristoranti meno turistici la cucina apre alle 20.30. Per lo stesso motivo se si accende la televisione alle 21.00 aspettandosi l’inizio di un film si troveranno quasi solo telegiornali o quiz televisivi, infatti la prima serata inizia alle 22.00.

CURIOSITA'

Valencia è gemellata con 2 città italiane: Bologna e Reggio Emilia.